it
baharier

Dalla Terra di schiavitù al deserto

baharier
Il Maestro Haim Baharier ha parlato dei cinque verbi biblici che
scandiscono l’uscita del popolo d’Israele dall’Egitto (Esodo VI, 6-7).
In particolare, si è soffermato sul quinto verbo Vehevéti, vi condurrò,
che nel versetto dell’Esodo (VI, 8) è subito dopo gli altri verbi e
introduce le promesse della redenzione futura.
Dal cuore dell’identità che si voleva annientare, dalla tradizione
ebraica, Haim Baharier trae un percorso che supera la memoria
celebrativa.  Si può smontare e debellare la logica che porta al campo
di sterminio di Auschwitz, si può emergere dal lutto senza dimenticare.
“Perchè la notte più buia è un’alba che viene” (Edmond Fleg).