it
segrementana_cover

La memoria rende liberi

“La memoria rende liberi” è un eccelso tentativo di raccontare ciò che è successo ad una bambina smarrita e sola, nonostante, come diceva Levi, la Shoah sia indicibile; edito da Rizzoli, è un lavoro a quattro mani firmato da Liliana Segre e dal giornalista Enrico Mentana, presentato martedì 24 marzo nella sede dell’Adei di Milano davanti a un folto pubblico. (da Mosaico-cem.it)

Grande commozione nell’ascoltare il racconto di Liliana Segre nella presentazione del suo ultimo libro, scritto insieme al giornalista Enrico Mentana, anch’egli presente alla serata, con la moderazione della giornalista Fiona Diwan. La difficoltà nel descrivere ciò che è stato, la realtà di uno sdoppiamento ogni qualvolta essa si ritrova a raccontare la sua storia. La pena che lei stessa prova per la bambina che è stata, per la sua infanzia in cui le è stato tolto tutto, suo padre, l’affetto, una coccola.

Ascoltare Liliana Segre è qualcosa che tocca nel profondo. E di questo le saremo sempre grati.

 

segrementana1 segrementana2 segrementana3