it
PHOTO-2019-12-05-19-29-30

La luce dell’ambra

Il mondo affascinante e misterioso del marranesimo ha sempre incuriosito lettori e studiosi. Proprio sulla vita dei conversos portoghesi in particolare di Belmonte e Lisbona troviamo un’analisi attenta e un racconto pieno di notizie e curiosità nel libro “La luce dell’ambra” di Liliana Treves Alcalay, della collana Diaspora dell’editrice Giuntina. Il volume, presentato in sede il 5 dicembre, è stato introdotto da Annie Sacerdoti che ha lasciato poi la parola all’autrice. Il suo racconto, che ha rivelato aspetti anche personali della propria famiglia (all’origine marrana), ha proiettato il pubblico in un lontano 1500 quando l’Inquisizione dettava legge, perseguitando gli ebrei e i neoconvertiti, considerati cripto giudei e quindi depositari di quella cultura e identità ebraica che la Chiesa combatteva. Un pubblico numeroso ed attento ha rivolto molte domande all’autrice che, con questo nuovo volume di narrativa (il terzo dopo “Con gli occhi di bambina” e “Un pollo di nome casher”), si conferma scrittrice profonda e impegnata.

PHOTO-2019-12-05-19-29-35

PHOTO-2019-12-05-19-29-32PHOTO-2019-12-05-19-29-30